Questo Forum utilizza Cookies tecnici per poter funzionare
Questo forum fa uso di cookies tecnici per poter memorizzare le tue informazioni di login se sei un utente registrato, e la tua ultima visita se non sei registrato. I Cookies sono piccoli testi memorizzati sul tuo computer; i cookies inviati da questo forum sono utilizzati soltanto su questo sito, per il suo normale funzionamento e per consentirti la partecipazione al forum stesso e non sono in alcun modo pericolosi per la tua privacy. I Cookies di questo forum tengono traccia anche delle discussioni che hai già letto, per permetterti di individuare visivamente se ci sono nuovi messaggi. Per favore, conferma se accetti o rifiuti questi cookies.

Un cookie sarà memorizzato nel tuo browser, indipendentemente dalla tua scelta, al fine di impedire che questo messaggio ti venga mostrato nuovamente. Potrai cambiare in ogni momento le tue scelte in merito alle impostazioni dei cookies utilizzando il link in fondo alla pagina.


LISTA AGGIORNATA DEI RIVENDITORI AUTORIZZATI COCKTAIL AUDIO
Attenzione: I prodotti acquistati al di fuori del canale ufficiale NON potranno accedere all'Area Riservata del Club CocktailAudio Italia né ai servizi Forum/Chat/Ticket.
REGISTRA IL TUO COCKTAIL AUDIO per poter accedere all'AREA RISERVATA DEL CLUB COCKTAILAUDIO ITALIA.

Polaris Audio


Puoi seguire le nostre dirette Live anche su YouTube e su Facebook

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
RISOLTO  Ripping e conversione non richiesta
#11
Ribadisco che il volume di riproduzione è notevolmente più basso (ca. 25 db).
Felice di accoglierti per un ascolto diretto. Smile

Grazie per l'invito. Anch'io ho rippato ed ho sull'hard disk del X 30 due SACD (chiaramente lo strato Cd) ed effettivamente in riproduzione il livello sembra un pochino più basso ma niente di così evidente (li sto confrontando proprio adesso) I cd sono The dark side of the moon (PInk Floyd) e Selling England by the pound (Genesis).
#12
Nella mia piccola esperienza, ho trovato che ci sono differenze tra disco e disco.
Su alcuni lo strato CD suona più forte di quello SACD, su alcuni praticamente uguale, su altri più forte lo strato SACD che quello CD.
Ciò premesso, nel ripping effettuato dal Cocktail, di un normale CD il volume viene mantenuto identico. Non vedo come possa essere diverso nel caso in cui venga effettuato sul layer CD di un SACD.
#13
(12-19-2014, 12:03 AM)rob.molinini Ha scritto: Grazie per l'invito. Anch'io ho rippato ed ho sull'hard disk del X 30 due SACD (chiaramente lo strato Cd) ed effettivamente in riproduzione il livello sembra un pochino più basso ma niente di così evidente (li sto confrontando proprio adesso) I cd sono The dark side of the moon (PInk Floyd) e Selling England by the pound (Genesis).

Confermi, dunque. Grazie. Smile
Il problema è che quando crei una playlist, la differenza di volume fra i brani risulta antipatica.
Basterebbe che il software facesse una verifica dei volumi...
Poco male, eviterò di rippare gli ibridi e continuerò ad ascoltarli con il lettore SACD.

Tornando in topic, spero che Federico possa dirmi di più circa il contatore dei file unconverted.
Staff
#14
Ciao, sono Francesco non Federico Smile

Non fare troppo affidamento sull'Interfaccia WEB, che è ancora in Beta (non è definitiva).

Se vuoi controllare lo stato reale delle conversioni (quelle vere), posiziona il cursore sull'icona MusicDB e premi il tasto " i " sul telecomando per far comparire un pannello completo.

Ti confermo che se rippi un CD in WAV i file estratti rimangono tali (cioè WAV) e NON vengono convertiti in niente altro.

La conversione avviene solo, come già scritto, nel caso in cui tu richiedessi in fase di ripping di utilizzare un CODEC differente (es. FLAC).

Solo in quest'ultima ipotesi, il CD verrà prima estratto in WAV (ovvero nel suo formato NATIVO, così come è sancito dallo standard "Red Book") ed in seguito convertito dal CocktailAUDIO, in maniera trasparente per l'utente (es. in FLAC o in altro formato richiesto).

Attraverso questo sistema, l'utente ha subito la possibilità di ascoltare il CD appena rippato (in WAV), ancora prima che i file vengano convertiti in automatico, e in background, dal CocktailAUDIO nel formato di codifica prescelto (es. FLAC).

Una volta completata la conversione (da WAV al formato di codifica prescelto in fase di ripping) i file WAV originali saranno rimossi e sostituiti con quelli convertiti.

Ovviamente tutto questo discorso NON vale nel caso in cui venga scelto di effettuare il CD-Ripping in WAV: i file saranno WAV (come sono sul CD originale, tali e quali).
Francesco

Cocktail Audio è anche su Facebook: Seguici e clicca su "MI PIACE"!!! - https://www.facebook.com/cocktailaudio - Distribuito in esclusiva in Italia da POLARIS AUDIO SRL: https://www.polarisaudio.it Sei Cliente CocktailAUDIO? Inviaci una Tua Recensione! Leggi le recensioni sul CocktailAUDIO: i Feedback su CocktailAUDIO. Per aggiungermi su Facebook Clicca qui.
#15
(12-19-2014, 01:09 AM)Admin Ha scritto: Ciao, sono Francesco non Federico Smile

Non fare troppo affidamento sull'Interfaccia WEB, che è ancora in Beta (non è definitiva).

Se vuoi controllare lo stato reale delle conversioni (quelle vere), posiziona il cursore sull'icona MusicDB e premi il tasto " i " sul telecomando per far comparire un pannello completo.

Perdonami Francesco. Big Grin (...pensa che ci siamo anche conosciuti di persona Rolleyes )
Il punto è questo: anche premendo il tasto info sul telecomando mi dice che i file sono stati tutti convertiti, ma se guardo il formato leggo che sono tutti WAV.
C'è una evidente incongruenza in tutto ciò.
Avendo chiarito che non dipende dalle impostazioni date in sede di setup, che dipenda dal firmware? Sarebbe utile un confronto con un altro possessore di X40 per vedere se riscontra lo stesso problema o se questo riguarda solo il mio apparecchio.
Ciao e grazie. Smile
#16
E' vero che le tracce audio con differenti volumi sono un pò fastidiose, ma da mia esperienza con SW PC, la "normalizzazione" dei volumi spesso, se non fatta in modo adeguato (a volte anche quando fatta con SW specifici) vanno a degradare la qualità del file audio
Staff
#17
(12-19-2014, 08:15 AM)Gogolak Ha scritto:
(12-19-2014, 01:09 AM)Admin Ha scritto: Ciao, sono Francesco non Federico Smile

Non fare troppo affidamento sull'Interfaccia WEB, che è ancora in Beta (non è definitiva).

Se vuoi controllare lo stato reale delle conversioni (quelle vere), posiziona il cursore sull'icona MusicDB e premi il tasto " i " sul telecomando per far comparire un pannello completo.

Perdonami Francesco. Big Grin (...pensa che ci siamo anche conosciuti di persona Rolleyes )
Il punto è questo: anche premendo il tasto info sul telecomando mi dice che i file sono stati tutti convertiti, ma se guardo il formato leggo che sono tutti WAV.
C'è una evidente incongruenza in tutto ciò.
Avendo chiarito che non dipende dalle impostazioni date in sede di setup, che dipenda dal firmware? Sarebbe utile un confronto con un altro possessore di X40 per vedere se riscontra lo stesso problema o se questo riguarda solo il mio apparecchio.
Ciao e grazie. Smile

Sei sicuro di non aver impostato in maniera FISSA, nel setup, di effettuare il ripping dei file in FLAC? Controlla i settaggi sotto SETUP->CD-Ripping

Come lo esegui il ripping? Premi il tasto sul telecomando RIP, oppure fai la procedura manuale con i singoli passaggi in cui puoi scegliere il codec? Perché nel primo caso il CocktailAUDIO usa i settaggi predefiniti (come detto prima) e si attiene a quelli...
Francesco

Cocktail Audio è anche su Facebook: Seguici e clicca su "MI PIACE"!!! - https://www.facebook.com/cocktailaudio - Distribuito in esclusiva in Italia da POLARIS AUDIO SRL: https://www.polarisaudio.it Sei Cliente CocktailAUDIO? Inviaci una Tua Recensione! Leggi le recensioni sul CocktailAUDIO: i Feedback su CocktailAUDIO. Per aggiungermi su Facebook Clicca qui.
#18
Ho provato sia con il tasto RIP del telecomando (l'impostazione da setup è su WAV), sia con la procedura manuale. Il risultato è il medesimo. Help! Angel
Staff
#19
Se i settaggi che hai impostato sono quelli, allora il formato dei file è il WAV. Puoi accedere via rete ai file, o collegare l'hard disk direttamente al PC se hai dubbi, e potrai constatare che sono file WAV.
Francesco

Cocktail Audio è anche su Facebook: Seguici e clicca su "MI PIACE"!!! - https://www.facebook.com/cocktailaudio - Distribuito in esclusiva in Italia da POLARIS AUDIO SRL: https://www.polarisaudio.it Sei Cliente CocktailAUDIO? Inviaci una Tua Recensione! Leggi le recensioni sul CocktailAUDIO: i Feedback su CocktailAUDIO. Per aggiungermi su Facebook Clicca qui.
#20
Ho appena ripristinato le impostazioni fabbrica, inizializzato l'hdd e provato di nuovo a rippare un cd. Stesso risultato.

[Immagine: 2zi37lx.jpg]

Sono in dubbio se iniziare o meno a rippare tutta la mia collezione di cd o aspettare una soluzione.




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)