Questo Forum utilizza Cookies tecnici per poter funzionare
Questo forum fa uso di cookies tecnici per poter memorizzare le tue informazioni di login se sei un utente registrato, e la tua ultima visita se non sei registrato. I Cookies sono piccoli testi memorizzati sul tuo computer; i cookies inviati da questo forum sono utilizzati soltanto su questo sito, per il suo normale funzionamento e per consentirti la partecipazione al forum stesso e non sono in alcun modo pericolosi per la tua privacy. I Cookies di questo forum tengono traccia anche delle discussioni che hai già letto, per permetterti di individuare visivamente se ci sono nuovi messaggi. Per favore, conferma se accetti o rifiuti questi cookies.

Un cookie sarà memorizzato nel tuo browser, indipendentemente dalla tua scelta, al fine di impedire che questo messaggio ti venga mostrato nuovamente. Potrai cambiare in ogni momento le tue scelte in merito alle impostazioni dei cookies utilizzando il link in fondo alla pagina.


LISTA AGGIORNATA DEI RIVENDITORI AUTORIZZATI COCKTAIL AUDIO
Attenzione: I prodotti acquistati al di fuori del canale ufficiale NON potranno accedere all'Area Riservata del Club CocktailAudio Italia né ai servizi Forum/Chat/Ticket.
REGISTRA IL TUO COCKTAIL AUDIO per poter accedere all'AREA RISERVATA DEL CLUB COCKTAILAUDIO ITALIA.

Qobuz Society - 1 Mese di Prova e 1 Album in Alta Risoluzione GRATIS

Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Risolto[RISOLTO] Passaggio da X10 a X45
#1
Buonasera,
vorrei passare dal mio attuale X10 all'X45 (non Pro), vorrei sapere:
- è possibile riutilizzare l'HD presente sull'X10, mantenendo i FLAC attualmente presenti?;
- con quale qualità massima vengono rippati i CD come flac?
- è possibile collegare l'X45 sia all'ampli "stereo" che all'ampli "home theatre"? se si come ? tramite HDMI per l'HT?
- dove possono essere acquistati (che siti) file in alta qualità (DSD/FLAC, etc)?
- è possibile ascoltare app quali Spotify, Tidal, Apple Music, Qobuz? Se si come ?
- c'è una app per gestire/comandare l'X45?
Grazie
Saluti
Alberto Fantini
#2
Buonasera Alberto,

rispondo qui sotto alle domande:

1) Assolutamente si! Anche il mio personale HDD è proprio quello che inizialmente utilizzavo nel Cocktail Audio X10. I Cocktail Audio sono retrocompatibili con i precedenti modelli

2) Gli unici settaggi sono per il formato MP3, per gli altri codec di ripping non occorre impostare alcun parametro, perché il CD-Ripping avviene sempre in modalità bit-perfect, con precisione di estrazione 1:1 rispetto all'incisione originale

3) Puoi collegare X45 tramite le uscite sbilanciate o bilanciate XLR ad un amplificatore stereofonico. Per l'home theater puoi utilizzare la HDMI oppure anche le digitali ottica, coassiale, AES/EBU XLR

4) Ce ne sono moltissimi, tra i più noti HD-Tracks, HighResAudio, Qobuz, DSD-Native, Foné, etc

5) Si, occorre ovviamente sottoscrivere i rispettivi abbonamenti, inserire le credenziali nel Cocktail Audio (o nella App nel caso di Spotify Connect)

6) Si, si chiama Novatron MusicX sia per Android che per iOS Apple, ma in aggiunta puoi utilizzare anche la Interfaccia WEB (WebGUI o qualsiasi altra App compatibile UPnP / DLNA)
Francesco

Cocktail Audio è anche su Facebook: Seguici e clicca su "MI PIACE"!!! - https://www.facebook.com/cocktailaudio - Distribuito in esclusiva in Italia da POLARIS AUDIO SRL: https://www.polarisaudio.it Sei Cliente CocktailAUDIO? Inviaci una Tua Recensione! Clicca qui. Leggi le recensioni sul CocktailAUDIO: i Feedback su CocktailAUDIO. Per aggiungermi su Facebook Clicca qui.
#3
(04-24-2019, 04:47 PM)Admin Ha scritto: Buonasera Alberto,

rispondo qui sotto alle domande:

1) Assolutamente si! Anche il mio personale HDD è proprio quello che inizialmente utilizzavo nel Cocktail Audio X10. I Cocktail Audio sono retrocompatibili con i precedenti modelli

2) Gli unici settaggi sono per il formato MP3, per gli altri codec di ripping non occorre impostare alcun parametro, perché il CD-Ripping avviene sempre in modalità bit-perfect, con precisione di estrazione 1:1 rispetto all'incisione originale

3) Puoi collegare X45 tramite le uscite sbilanciate o bilanciate XLR ad un amplificatore stereofonico. Per l'home theater puoi utilizzare la HDMI oppure anche le digitali ottica, coassiale, AES/EBU XLR

4) Ce ne sono moltissimi, tra i più noti HD-Tracks, HighResAudio, Qobuz, DSD-Native, Foné, etc

5) Si, occorre ovviamente sottoscrivere i rispettivi abbonamenti, inserire le credenziali nel Cocktail Audio (o nella App nel caso di Spotify Connect)

6) Si, si chiama Novatron MusicX sia per Android che per iOS Apple, ma in aggiunta puoi utilizzare anche la Interfaccia WEB (WebGUI o qualsiasi altra App compatibile UPnP / DLNA)

Grazie, per quanto riguarda il punto 5 capisco che l'X45 ha le app indicate come native ? Cioè le trove preinstallate sull'apparato ?
Non capisco invece il riferimento all'App Spotify connect, intende che l'X45 è selezionale dalla voce "Dispositivi" nelle impostazioni di Spotify ?
Ultima richiesta, mi può indicare le maggiori differenze qualitative tra l'X35 e l'X45 ? Consideri che ho un "amplificatore esterno"
Grazie ancora
Saluti
Alberto Fantini
#4
Si, i servizi di musica online sono installati già nell'apparecchio.

Per quanto riguarda invece Spotify, il sistema "Spotify Connect" richiede obbligatoriamente (per scelta di Spotify) l'utilizzo della loro App nativa Spotify (questo vale per qualsiasi altro dispositivo certificato "Spotify Connect").

Il Cocktail Audio X35 ed il Cocktail Audio X45 sono apparecchi apparentemente gemelli, ma di fatto sono Music Server molto diversi tra loro, che nascono per soddisfare esigenze altrettante differenti.

Se è vero che, comunque, X35 può essere utilizzato anch'esso come sorgente digitale (dopo aver disattivato l'amplificazione interna dal menu), di fatto se l'utilizzo principale deve essere questo e non quello di un apparecchio da sfruttare come "All-in-One" e se, soprattutto, non ci sono specifici limiti di budget da investire, allora il mio consiglio in questo caso specifico è quello di puntare al modello X45.

La sezione di conversione DAC di X45 è profondamente differente rispetto a quella di X35, poiché la prima è di tipo dual mono, con un chip Sabre ESS9018 per ciascun canale (laddove, invece, X35 utilizza un unico chip).

Differenze importanti sono presenti anche nella sezione di alimentazione a monte del DAC.

X45, inoltre, può essere utilizzato anche come convertitore DAC esterno attraverso l'ingresso USB (assente su X35).

Disponendo già di un amplificatore esterno, come nel Suo caso, non utilizzerebbe mai la sezione ampli di X35; per questo motivo il mio consiglio è quello di investire direttamente su un Music Server Cocktail Audio X45, che è una sorgente digitale dedicata di fascia alta.
Francesco

Cocktail Audio è anche su Facebook: Seguici e clicca su "MI PIACE"!!! - https://www.facebook.com/cocktailaudio - Distribuito in esclusiva in Italia da POLARIS AUDIO SRL: https://www.polarisaudio.it Sei Cliente CocktailAUDIO? Inviaci una Tua Recensione! Clicca qui. Leggi le recensioni sul CocktailAUDIO: i Feedback su CocktailAUDIO. Per aggiungermi su Facebook Clicca qui.
#5
(04-24-2019, 05:21 PM)Admin Ha scritto: Si, i servizi di musica online sono installati già nell'apparecchio.

Per quanto riguarda invece Spotify, il sistema "Spotify Connect" richiede obbligatoriamente (per scelta di Spotify) l'utilizzo della loro App nativa Spotify (questo vale per qualsiasi altro dispositivo certificato "Spotify Connect").

Il Cocktail Audio X35 ed il Cocktail Audio X45 sono apparecchi apparentemente gemelli, ma di fatto sono Music Server molto diversi tra loro, che nascono per soddisfare esigenze altrettante differenti.

Se è vero che, comunque, X35 può essere utilizzato anch'esso come sorgente digitale (dopo aver disattivato l'amplificazione interna dal menu), di fatto se l'utilizzo principale deve essere questo e non quello di un apparecchio da sfruttare come "All-in-One" e se, soprattutto, non ci sono specifici limiti di budget da investire, allora il mio consiglio in questo caso specifico è quello di puntare al modello X45.

La sezione di conversione DAC di X45 è profondamente differente rispetto a quella di X35, poiché la prima è di tipo dual mono, con un chip Sabre ESS9018 per ciascun canale (laddove, invece, X35 utilizza un unico chip).

Differenze importanti sono presenti anche nella sezione di alimentazione a monte del DAC.

X45, inoltre, può essere utilizzato anche come convertitore DAC esterno attraverso l'ingresso USB (assente su X35).

Disponendo già di un amplificatore esterno, come nel Suo caso, non utilizzerebbe mai la sezione ampli di X35; per questo motivo il mio consiglio è quello di investire direttamente su un Music Server Cocktail Audio X45, che è una sorgente digitale dedicata di fascia alta.
Grazie !




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)